LA TRADIZIONE SI NUTRE DI INNOVAZIONI

Il processo produttivo

IL PROCESSO PRODUTTIVO

Dalle piantagioni ai punti vendita, il caffè viene selezionato, lavorato e confezionato. Ricercando continuamente il perfezionamento dei nostri criteri di produzione.

 

La Gima Caffè ha sempre investito nell’evoluzione delle tecniche produttive e la scelta di orientare risorse e investimenti verso il perfezionamento della lavorazione e del confezionamento del caffè, con un’impianto di torrefazione all’avanguardia, silos coibentati di stoccaggio caffè crudo e di stoccaggio del caffè tostato.

 

Questo ci ha permesso non solo di rendere costanti i nostri caffè con curve di tostatura mirate per ogni singola origine, ma anche di soddisfare le esigenze di un mercato italiano ed estero in costante crescita.

LA SELEZIONE

La selezione avviene su un campione di caffè verde tramite un controllo effettuato in laboratorio su misura della forma (n. di crivello), umidità e densità del chicco e tramite degustazioni effettuate da esperti assaggiatori.

I CONTROLLI

Un ulteriore controllo viene effettuato all’arrivo del caffè. Prima di essere immesso nei silos di stoccaggio, viene effettuato un controllo sul peso e sull’umidità, per verificarne la conformità con i campioni iniziali.

LA TOSTATURA

Ogni caffè viene tostato separatamente con una ricetta

dedicata alla singola varietà in base alla provenienza e

al periodo dell’anno.

DEGASAGGIO, MISCELAZIONE E CONFEZIONAMENTO

Dopo essere stato trasportato sul nastro salva qualità, avviene lo stoccaggio e degasaggio in silos dedicati, in ambiente protetto e in tempi prestabiliti. Ogni singola qualità viene miscelata con le altre in maniera armonica in base a percentuali ben specifiche. Infine il caffè viene confezionato utilizzando materiali di alta qualità, in grado di preservare le caratteristiche delle miscele.

DALLE PIANTAGIONI AI PUNTI VENDITA
IL CAFFÈ VIENE SELEZIONATO,
LAVORATO E CONFEZIONATO